[Talk-it-cai] scala difficoltà via ferrata

classic Classic list List threaded Threaded
3 messages Options
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

[Talk-it-cai] scala difficoltà via ferrata

Dino Michelini

Salve lista, oggi mi sono imbattuto in un dubbio circa la classificazione della difficoltà di una ferrata. Si tratta della via ferrata "Giulio Gabrielli" sentiero attrezzato E375 (cai_scale EEA) relation 7087007 (https://www.openstreetmap.org/relation/7087007) e vorrei mettere il grado di difficoltà, PD, assegnatole dalla SAT (http://www.sat.tn.it/sns/12/catasto/ferrate.pdf).

In realtà la ferrata "Giulio Gabrielli" non interessa tutto il sentiero E375 ma solo due tratti entrambi attrezzati con fune metallica e staffe per cui si potrebbe operare sia sul singolo tratto highway=path attraverso il tag approvato in OSM via_ferrata_scale=2 (https://wiki.openstreetmap.org/wiki/Proposed_features/via_ferrata) sia sulla relation utilizzando cai_scale=EEA:PD proposto da Alfredo Gattai (https://wiki.openstreetmap.org/wiki/Proposed_features/cai_scale) sulla base della classificazione delle vie ferrate operata dal CAI e adottata dal 2016  da UIAA come standard internazionale (https://www.theuiaa.org/mountaineering/via-ferrata). Ma siamo al paradosso: mentre il tag "via_ferrata_scale" approvato non è uno standard internazionale quello proposto di A. Gattai (standard internazionale) rimane ad oggi solo una proposta in OSM.

A mio modesto parere, considerata la materia così delicata, per non generare confusione e soprattutto errate valutazioni, sarebbe opportuno nel mappare le vie ferrate adottare solo il tag proposto da Gattai sia nella relation, in accordo con il principio che lungo un itinerario si indica sempre la difficoltà massima che si incontrerà, sia nel tratto specifico di sentiero interessato; mentre andrebbe abbandonato via_ferrata_scale.

Che ne pensate?


_______________________________________________
Talk-it-cai mailing list
[hidden email]
https://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it-cai
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: [Talk-it-cai] scala difficoltà via ferrata

Alfredo Gattai
Ciao Dino,

io sarei anche daccordo ovviamente, comunque ho intenzione di ridiscutere la cosa a livello CAI centrale e vedere con cosa ne usciamo. Visto che le vie ferrate sono una peculiarita' delle nostre Alpi probabilmente non ci vorra' molto a venire fuori con una regola condivisa..

Alfredo

2018-05-21 22:59 GMT+02:00 Dino Michelini <[hidden email]>:

Salve lista, oggi mi sono imbattuto in un dubbio circa la classificazione della difficoltà di una ferrata. Si tratta della via ferrata "Giulio Gabrielli" sentiero attrezzato E375 (cai_scale EEA) relation 7087007 (https://www.openstreetmap.org/relation/7087007) e vorrei mettere il grado di difficoltà, PD, assegnatole dalla SAT (http://www.sat.tn.it/sns/12/catasto/ferrate.pdf).

In realtà la ferrata "Giulio Gabrielli" non interessa tutto il sentiero E375 ma solo due tratti entrambi attrezzati con fune metallica e staffe per cui si potrebbe operare sia sul singolo tratto highway=path attraverso il tag approvato in OSM via_ferrata_scale=2 (https://wiki.openstreetmap.org/wiki/Proposed_features/via_ferrata) sia sulla relation utilizzando cai_scale=EEA:PD proposto da Alfredo Gattai (https://wiki.openstreetmap.org/wiki/Proposed_features/cai_scale) sulla base della classificazione delle vie ferrate operata dal CAI e adottata dal 2016  da UIAA come standard internazionale (https://www.theuiaa.org/mountaineering/via-ferrata). Ma siamo al paradosso: mentre il tag "via_ferrata_scale" approvato non è uno standard internazionale quello proposto di A. Gattai (standard internazionale) rimane ad oggi solo una proposta in OSM.

A mio modesto parere, considerata la materia così delicata, per non generare confusione e soprattutto errate valutazioni, sarebbe opportuno nel mappare le vie ferrate adottare solo il tag proposto da Gattai sia nella relation, in accordo con il principio che lungo un itinerario si indica sempre la difficoltà massima che si incontrerà, sia nel tratto specifico di sentiero interessato; mentre andrebbe abbandonato via_ferrata_scale.

Che ne pensate?


_______________________________________________
Talk-it-cai mailing list
[hidden email]
https://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it-cai



_______________________________________________
Talk-it-cai mailing list
[hidden email]
https://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it-cai
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: [Talk-it-cai] scala difficoltà via ferrata

liste DOT girarsi AT posteo DOT eu
On 22/05/18 08:45, Alfredo Gattai wrote:
> Ciao Dino,
>
> io sarei anche daccordo ovviamente, comunque ho intenzione di ridiscutere
> la cosa a livello CAI centrale e vedere con cosa ne usciamo. Visto che le
> vie ferrate sono una peculiarita' delle nostre Alpi probabilmente non ci
> vorra' molto a venire fuori con una regola condivisa..
>
> Alfredo
>

Secondo me, si deve distinguere la definizione dell'highway sul
territorio, dalla definizione generale sulla mappa, in questo caso
CAI/SAT, e non dimentichiamoci che non esiste solo ferrate CAI/SAT.

Per me highway=via_ferrata, deve restare, solo nei tratti interessati, e
solo nelle way.

La relazione descrive l'intero sentiero CAI/SAT che uno va ad
affrontare, il dettaglio delle way ne descrive nella sua lunghezza
naturale i singoli particolari, non va dimenticato, chi poi va ad
affrontare la ferrata ha bisogno di particolari sul posto, cosa che la
relazione non può per sua natura introdurre.

Va altresì in parallelo il discorso di una mappatura attuale dove
pochissimi volontari mappano per OSM ferrate, per sua natura
difficoltosa, per cui non si hanno attualmente buone mappature, e come
si dice, si prende quanto passa il convento al momento (detto da un
profano di ferrate).


--
_|_|_|_|_|_|_|_|_|_
|_|_|_|_|_|_|_|_|_|_|
Simone Girardelli

_______________________________________________
Talk-it-cai mailing list
[hidden email]
https://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it-cai